TRADING – CAMBIA STRATEGIA BASE#1

Dammi un minuto del tuo tempo per spiegarti un concetto assai fondamentale nel mondo del trading. Di seguite troverai l’elenco di quello che imparerai dopo la lettura dell’articolo:

  • Imparerai i concetti fondamentali per cominciare il trading;
  • Distinguerti ed avere una strategia ben studiata;

1°-Come prevedere la reazione dei trader e investitori alle notizie principali

Come ben sai, se non lo sai sei nel posto giusto, i prezzi delle azioni sono controllati da tantissimi fattori, ma uno di questi he fa davvero la differenza nel mondo del day trading sono le notizie: positive o negative. Una marcia in più si può ottenere grazie al Earnings Report Calendar, ovvero il calendario della pubblicazione dei utili. Non importa come l’azienda se la sta passando, bene o male, la cosa che importa è solamente come i traders e gli investitori reagiranno. Magari non sei d’accordo ma fammi fare un esempio:

Supponiamo che l'azienda "CartaDaParati S.p.A" oggi ha la pubblicazione dell'earning report, e tutto sommato l'EPS è davvero buono, si hanno solo aspetti postivi, prima dell'apertura della borsa (15:30 ora italiana) si viene a sapere che quell'azienda per avere quei risultati ha fatto evasione fiscale, secondo te le azioni andranno in alto oppure scenderanno? Molto probabilmente scenderanno anche se l'earning reports era ottimo. Questo è solo un esempio, ma si possono farne a centinaia anche senza avere notizie negative.

Quindi se ora hai le idee più chiare di prima fammelo sapere su INSTGRAM:

https://www.instagram.com/sorinsginca/

2°-Identificare il comportamento dei trader all’apertura del mercato (borsa)

Questo concetto può sembrare simile all’altro ed in parte lo è, il modo al quale reagiscono i traders è basato su un aspetto fondamentale: la maggior parte di questi pensano alla stessa maniera, difatti bisogna essere a passo col tempo appena la borsa apre. Questo concetto si sposa con la Volatilità del prezzo che varia in poco tempo a seconda di quello che gli investitori e traders fanno nel minor tempo. Segui l’esempio che segue:

L'azienda di prima apre in borsa con un prezzo di 50€, in 5 minuti raggiunge 53€ ma subito dopo scende del 15% e arriva a 45,05€. I compratori hanno "pompato" il prezzo ma subito dopo aver visto i primi guadagni hanno chiuso la posizione, così facendo il prezzo è sceso di molto, questa si chiama strategia. 

Non sai cosa sia la volatilità? Bene leggi quanto segue:

La volatilità indica la variazione di percentuale del valore di un titolo o un portafoglio e misura l’intensità dell’oscillazione. Se per esempio la “mela” costa 200 euro, la volatilità indicherà la variazione del prezzo dal suo valore medio.

Ricordati sempre che nessun prezzo può andare in alto per sempre e altrettanto in basso troppo a lungo, dopo ogni spike (picco) ci sarà sempre un pullback (ritorno giù). Quando si ha uno spike “grosso” significa che ci sono molti compratori perciò di conseguenza si può vendere.

“L’investimento deve essere razionale. Se non lo capite, non lo fate.”

Warren Buffet

Leave a Reply

%d bloggers like this: